Scoprire la chimica!

Apertura nuova rubrica sul canale YouTube - Scoprire la chimica

Dopo un lungo periodo di prevalente attività musicale sul mio canale YouTube, ho deciso di aprire una rubrica settimanale (più o meno) dedicata al mondo della chimica. In questa pubblicherò ogni volta un video dove parlo di uno specifico processo chimico, spiegandone prima la parte teorica, e poi facendovelo vedere in pratica. Quello che tratterò saranno reazioni divertenti, utili, spettacolari e che permetteranno (spero) l'avvicinarsi per chi ne è ancora all'oscuro, e l'approfondire per chi è già nel settore, il mondo della chimica. Spesso è sottovalutata l'importanza di iniziare l'insegnamento della chimica attraverso la pratica, ma io credo fermamente, anche in base alla mia esperienza personale, che l'introduzione da un punto di vista pratico a questa materia che si presenta per molti ostile data la necessità di ragionare su ogni argomento studiato, sia necessaria per invogliare e stimolare la creatività di uno studente che inizialmente ne parte precluso. Quindi, quel che io credo è che molte persone magari si sarebbero appassionate alla materia se solo avessero iniziato il rapporto con la chimica in modo diverso e più stimolante. Da qui la mia idea di creare questa rubrica, dove non di certo spero di sostituirmi o ritenermi adatto all'insegnamento accademico/scolastico, ma più che altro voglio che la curiosità di molte persone li spinga ad approfondire quel che c'è dietro un semplice cambiamento di colore o di consistenza di una sostanza, potendo così cambiare la loro mentalità sul quel che credono sia la chimica. 

E' facile ragionare su come oggigiorno la chimica sia vista in modo quasi negativo, o nel migliore dei casi come qualcosa di esterno e nel quale è meglio non mettere piede. Questo è facilmente deducibile pensando all'accezione negativa del termine "chimico": <<Quello shampoo è chimico, preferisco questo che è naturale>> oppure <<Con tutti quei conservanti e altra robaccia chimica, non lo comprerei>>. L'idea diffusa di questa incredibile materia è quindi parzialmente negativa, pensando al "chimico" come a qualcosa di tossico in ogni caso, e dal quale sarebbe meglio tenersi alla larga preferendo qualcosa di naturale. Ma, vogliamo ricordare che quelle sostanze che noi definiamo chimiche non sono altro che sostanze naturali fatte reagire in condizioni controllate, dalle quali si producono altre sostanze che non vengono nè da Marte nè da Saturno, ma sono "riorganizzazioni" delle sostanze precedenti. Tutte le sostanze che sono definite chimiche, sono sostanze naturali lavorate dall'uomo per i propri scopi. Non ha senso preferire sostanze naturali, anche perchè la pericolosità e la tossicità delle sostanze naturali è a volte anche maggiore di quelle chimiche, per il semplice fatto che le sostanze chimiche a differenza delle naturali sono studiate e pensate appositamente per assolvere quel compito ovviamente prevedendo l'impatto sulla salute.

La scoraggiante mentalità diffusa sulla chimica però non impedisce a chi ci lavora dentro di continuare il suo lavoro, sapendo che quel che fa serve a tutti e da tutti viene disprezzato.

Vi ringrazio per la lettura di questo ammorbante articolo (sta ammorbando anche me mentre lo scrivo!), e concludo sperando che i video che pubblicherò siano di vostro gradimento e vi facciano imparare qualcosa di nuovo, dato che il sapere non è "chimico" (o meglio in questo caso lo è!) e non fa male!!!

Il primo video della rubrica dimostrerà la preparazione in laboratorio della nitrocellulosa, un cotone "modificato" che quando brucia lo fa molto velocemente, in un flash, e lascia pochi residui solidi. E' molto apprezzato dagli illusionisti e dai prestigiatori per i loro trucchi di magia, e per la sua preparazione sono necessari: Acido Nitrico Conc. , Acido Solforico Conc. , della semplice ovatta e del Bicarbonato o Carbonato di sodio. Di seguito il player per la visione del video:

 

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online